Governo, concessi 9,4 milioni di euro in stimoli a sei aziende. Occupazione per 400 persone

Il consiglio dei ministri ha deciso nella sua seduta di mercoledì di concedere contributi per 9,6 milioni di euro a sei società che investiranno in Slovacchia nei prossimi mesi un totale di 27,4 milioni di euro e daranno lavoro a circa 400 persone. Gli investimenti riguardano diverse zone della Slovacchia, nel nord e sud-est del paese, e due di essi saranno fatti nel distretto di Rimavska Sobota, uno dei più problematici e a più alta disoccupazione dell’intero paese.

Proprio a Rimavska Sobota, nella regione di Banska Bystrica, saranno concentrati gli investimenti delle società Hyca e Versaco: la prima, che costruirà un nuovo stabilimento per la produzione di carri ferroviari con una spesa di 1,2 milioni di euro, creando 20 nuovi posti di lavoro, avrà un aiuto di Stato di 660.000 euro; la seconda investirà per l’espansione della capacità produttiva di pneumatici per auto negli impianti di Rimavska Sobota e Hnúšťa, con un investimento di 1,3 milioni di euro (mezzo milione a carico del governo) e la creazione di 20 nuovi posti di lavoro.

Nel parco industriale di Kechnec, vicino a Kosice, sarà ampliato lo stabilimento dell’azienda austriaca Künz, che produce componenti per gru, con un investimento di 3,7 milioni di euro e l’attesa di 43 nuovi posti di lavoro. Ha chiesto e ottenuto oltre un milione di euro in stimoli statali.

Il maggiore investimento tra quelli approvati dal governo sarà fatto nel nord della Slovacchia, in località Krásno nad Kysucou (regione di Zilina) dalla coreana Hyunnam SK, che creerà 240 nuovi posti di lavoro per un ampliamento della sua produzione di componenti per autoveicoli della casa automobilistica Kia. Hyunnam investirà quasi 17 milioni di euro e ne otterrà 5,9 come incentivo dallo Stato.

Non lontano da lì, la società VAW vuole costruire un centro tecnologico vicino alla città di Martin (regione di Zilina) con una spesa di 1,5 milioni di euro, quasi la metà dei quali saranno a carico dello Stato. VAW, che si occupa della progettazione di soluzioni innovative nel settore industriale, dovrebbe assumere 30 persone per il nuovo centro.

Nella città di Trenčín, Slovacchia occidentale, la società cinese Yanfeng Automotive Systems, che è leader mondiale di componenti per interni auto, spenderà 3,8 milioni per l’ampliamento dell’esistente centro ricerca e sviluppo, nel quale conta di assumere 44 persone. Il governo le ha concesso un aiuto di Stato di poco più di 800mila euro.

(Red)


Illustr.: Here Comes The Engine Clip Art

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.