Il passaporto italiano è il quarto più ‘potente’ del mondo, quello slovacco decimo

L’aggiornamento al 2017 della classifica del Passport Index, che compara i passaporti del mondo in base al loro ‘potere’ di viaggiare nel maggior numero di Paesi senza necessità del visto, vede in testa come già l’anno scorso il documento tedesco, che consente ai cittadini della Germania di entrare in 158 Paesi del mondo.

Al 2° posto, a pari merito con 157 destinazioni raggiungibili senza visto, ci sono quelli di Svezia e Singapore mentre sul 3° gradino del podio troviamo Danimarca, Finlandia, Francia, Spagna, Svizzera, Norvegia, Regno Unito e Usa a quota 156.

L’Italia resta sempre al 4° posto con 155 Paesi raggiungibili senza visto in compagnia di Olanda, Belgio, Austria, Lussemburgo, Portogallo e Giappone.

Il passaporto della Slovacchia dà accesso a 149 Paesi del mondo senza necessità del visto, posizionandosi al 10° posto globale. In confronto con gli altri paesi di Visegrad, quello della Repubblica Ceca è al 7° posto e consente il viaggio visa-free a 152 Paesi, mentre il passaporto di Ungheria e Polonia danno accesso rispettivamente a 151 e 150 Paesi e sono all’8° e 9° posto.

(Red)


Foto passportindex.org

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.