Il Governo della Radicova comunica meglio di quelli di Dzurinda

Secondo un sondaggio effettuato dall’agenzia Focus per conto di Hospodarske Noviny, il Governo dovrebbe trattare la questione del disavanzo dello Stato evitando di irritare la gente. Dovrebbe concentrarsi sul licenziamento o la riduzione degli stipendi dei dipendenti al servizio dello Stato, e sull’aumento delle accise su tabacco e alcol. Alla domanda se sono disposti a stringere la cinghia, nove intervistati su dieci hanno detto chiaramente di no. L’analista Ivan Dianiska sottolinea che «La gente è d’accordo su soluzioni che non pregiudichino la loro qualità di vita».

Guardando al pacchetto di austerità preparato dal Governo, sembrerebbe che l’Esecutivo abbia ascoltato queste raccomandazioni della gente. L’analista politico Grigorij Meseznikov osserva che il Governo della Radicova fa una migliore comunicazione di quanto non facessero i Gabinetti di Mikulas Dzurinda nel 1998-2006, che introdussero numerose severe misure di austerità diventando bersaglio di aspre critiche.

Dianiska opina che la retorica Radicova assomiglia a quella del suo predecessore Robert Fico (Smer-SD). Lui indica la cosiddetta pensione di Natale, una misura populista, dice, introdotta da Robert Fico che però la Radicova non ha abolito.

(Fonte HN)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.