Dai neurochirurghi slovacchi una nuova tecnica di chirugia del cervello

Un team di neurochirurghi slovacche ha sviluppato una nuova tecnica chirurgica per le operazioni al cervello più sicura rispetto ai metodi usati finora. La loro ricerca è stata pubblicata sul Journal of Neurosurgery, una delle più importanti riviste di neurochirurgia al mondo, e citata anche da neurochirurghi della Harvard University.

Con questa nuova metodologia, come ha detto il neurochirurgo Andrej Steno, dell’Ospedale Universitario di Bratislava a Radio Expres, si possono identificare e preservare anche i più piccoli vasi sanguigni nel corso della rimozione di un tumore al cervello. Fare danni a questi capillari, che sono tanto sottili da essere molto difficili da vedere, porta di solito a una paralisi, ha sottolineato il medico.

Nell’operazione è previsto l’uso dell’ecografia 3D in tempo reale, dopo aver studiato l’intervento con le scansioni della risonanza magnetica. La tecnica è stata pubblicata dopo aver eseguito operazioni su sei pazienti presso il Dipartimento di Neurochirurgia a Bratislava

(Red)


Foto pixabay/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.