I grandi restauri di monumenti slovacchi nel 2017

Per il 2017 il bilancio del ministero della Cultura slovacco si è visto aumentare le dotazioni di ulteriori quaranta milioni di euro, portando la capacità di spesa del dipartimenti a 243 milioni totali. Sarà dunque possibile quest’anno anche finanziare con più risorse la ristrutturazione e il completamento di alcuni dei monumenti più rappresentativi e più visitati dai turisti, con uno stanziamento per le spese in conto capitale di oltre 20 milioni di euro. In calendario nel 2017 ci sono il rifacimento della Galleria Nazionale Slovacca (SNG) di Bratislava, il restauro del castello di Krasna Horka, il completamento del Museo dell’Olocausto di Sereď e il restauro dello storico edificio del Teatro Nazionale Slovacco nella capitale, il cui edificio è uno dei richiami turistici più forti di Bratislava.

Per la Galleria Nazionale, il cui edificio è in gran parte chiuso ormai da diversi anni, sarà speso il grosso della somma, 12 milioni di euro, nell’ambito di un vasto progetto di ricostruzione globale che vale quattro volte tanto (48,7 milioni) e che si potrebbe concludere nel 2018. La galleria è tuttavia rimasta aperta in questi anni nell’ala storica di Palazzo Esterházy, con ingresso su Piazza Ľudovít Štúr, mentre è del tutto inagibile l’adiacente parte corrispondente all’antica Caserma delle Acque (Vodné kasárne) e l’estensione sospesa in stile moderno realizzata negli anni ’70 di fronte al Danubio.

Altri fondi andranno al completamento della costruzione del Museo dell’Olocausto a Sereď, inaugurato all’inizio del 2016, che appartiene alla rete dei musei del Museo Nazionale Slovacco (SNM). Questo è il primo museo e centro educativo sulla Shoah esistente nel paese, realizzato sul sito del maggior campo di concentramento in Slovacchia, gestito nell’ultimo anno della seconda guerra mondiale dalle SS naziste e dichiarato monumento culturale nazionale nel 2009. Secondo gli orientamenti del governo precedente e attuale, il centro dovrebbe essere visitato almeno una volta da tutti gli studenti slovacchi, per non dimenticare la dolorosa pagina dell’Olocausto che in questo paese ha segnato in modo indelebile le comunità ebraica e rom, e quale monito contro la progressiva crescita dell’estremismo in Slovacchia.

A cinque anni dal grande incendio che lo ha colpito nel marzo 2012, anche il restauro del Castello medievale di Krásna Hôrka, uno dei più belli del paese, fortificato da architetti italiani nel Rinasimento e considerato cruciale in particolare per lo sviluppo del turismo nella regione di Rožňava, piagata da una alta disoccupazione. Quest’anno si lavorerà alla fase finale del ripristino del castello, considerata la parte più difficile del restauro.

Infine, un’altra priorità è il restauro dell’edificio storico del Teatro Nazionale Slovacco (SND), la cui facciata domina una delle piazze più frequentate della capitale. Si tratta di uno tra i monumenti più noti del paese, parte integrante del tour cittadino e visto da qualunque turista che visita la capitale (oltre 1 milione nel 2016). Il palazzo fu eretto in stile neo-rinascimentale nel 1885-1886 da architetti viennesi per divenire il Teatro di Città (Stadt Teater). Aperto nel 1920 con la sola orchestra – ma oggi composto da tre compagnie stabili per opera, balletto e prosa – il Teatro Nazionale Slovacco festeggerà nel 2020 i primi cento anni della sua storia,  ma difficilmente sarà stato restaurato in tempo. Le ultime ristrutturazioni importanti dell’edificio risalgono al periodo tra il 1969 e il 1972. Dal 2007 gran parte della programmazione del teatro si tiene nel nuovo edificio vicino al centro commerciale Eurovea, a est del centro storico.

(Fonte Turismo Slovacchia)


Foto: sng.sk, Filip Jurovaty cc-by-nc-nd@panoramio, Peter Fenda cc-by-nc-nd, V&A Dudush cc-by

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google