Il governo slovacco decide il dispiegamento di 152 militari in Lettonia nel 2017

Un contingente di 152 soldati delle Forze armate slovacche verrà inviato in Lettonia nella prossima primavera come parte di una forza congiunta del Gruppo di Visegrad (V4: Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia) in missione di addestramento nella regione baltica. Lo ha deciso definitivamente il governo nella odierna riunione settimanale. Il contingente stazionerà in Lettonia tra aprile e giugno 2017, con l’obiettivo di eseguire un’esercitazione militare come parte di una presenza del V4 sul suolo degli Stati membri Nato del Baltico, allo scopo di «integrare le capacità della Nato in questa regione in conformità con l’accordo del vertice di Varsavia sul dispiegamento di contingenti Nato in Polonia e nei tre paesi del Baltico», dice la proposta redatto dal ministero della Difesa e approvata dal consiglio dei ministri. L’operazione vuole contribuire a «rafforzare i confini orientali dell’Alleanza atlantica in reazione alla politica aggressiva della Russia». Ora il provvedimento necessita di un passaggio nell’aula del Parlamento slovacco.

Il contingente V4 vedrà la presenza a rotazione di militari della Repubblica Ceca, poi della Slovacchia, dell’Ungheria e infine della Polonia. A suo tempo il ministro della Difesa Peter Gajdos (SNS) aveva annunciato da Varsavia a luglio il piano di spedire soldati slovacchi nella regione baltica.

(La Redazione)


Foto mod.gov.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google