Kalinak: ministero Interni concentrato nel 2017 su lotta al terrorismo e sicurezza

Tra le maggiori priorità del ministero degli Interni per il 2017 si delineano temi caldi come la sicurezza della Slovacchia, la lotta al terrorismo e l’estremismo, ma anche un aumento e ammodernamento delle attrezzature a disposizione dei vigili del fuoco e della polizia. Parlando al sito Teraz.sk, il ministro degli Interni Robert Kalinak (Smer-SD) ha detto che «compito principale del ministero dell’Interno è fornire il maggior livello di sicurezza possibile» al paese, notando come la Slovacchia figuri sempre piuttosto bene nelle classifiche internazionali quanto a sicurezza. Secondo le statistiche, ha detto il ministro, gli slovacchi sono più sicuri oggi di quanto lo fossero prima del 1989 [prima della caduta del comunismo – ndr].

Quanto alla lotta al terrorismo e all’estremismo, il dicastero degli Interni sta preparando una sostanziale trasformazione all’Agenzia Nazionale per il Crimine (Naka), ha dichiarato Kalinak: sarà creato un nuovo dipartimento specializzato che sarà composto da esperti di alto livello già presenti nei ranghi di Naka, che potrà affrontare la questione in modo più intenso e qualificato. «Credo che il terrorismo e l’estremismo siano una minaccia straordinaria non solo per la sicurezza, ma anche per le basi stesse della democrazia. Ogni paese ha l’obbligo di essere molto più severo e duro in questo senso» rispetto al passato, ha detto il ministro, , ricordando che anche la questione dell’immigrazione illegale sarà uno dei temi da affrontate nel 2017.

Infine, Kalinak ha detto che il ministero ha in animo di ricostruire diversi edifici del Corpo di Polizia e modernizzare strutture e composizione dei corpi dei Vigili del Fuoco e del Servizio di Soccorso.

(Red)


Foto minv.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.