Bratislava ha un nuovo regolamento per il parcheggio

parchegg_auto_afrndz-cc0

Il consiglio comunale di Bratislava capitale ha approvato il 7 dicembre il nuovo regolamento unico per il parcheggio a Bratislava. La capitale era infatti una delle città europee prive di una politica di parcheggio regolamentato, e la questione è stata dibattuta e per anni fonte di difficili negoziati. Alcuni dei distretti cittadini, come Karlova Ves o Petržalka, avevano nel frattempo sperimentato alcuni schemi di funzionamento per il parcheggio residenziale.

Il Regolamento generale vincolante (VZN) prevede per i cittadini residenti, dal marzo 2017, un permesso per il parcheggio (esclusa la Città Vecchia) a un costo tra i 20 e i 100 euro l’anno per la prima auto e tra 50 e 500 euro per la seconda vettura in famiglia. La città potrà tuttavia scegliere di non applicare alcuna tariffa per i primi 24 mesi sia per la prima che per la seconda automobile. I proprietari della seconda vettura potranno ottenere uno sconto anche del 50% sul costo del parcheggio a breve termine.

Gli automobilisti non residenti pagheranno un importo tra 0,20 e 2,00 euro all’ora in zone designate, o tra 100 e 1.000 euro per gli abbonamenti annuali.

I distretti cittadini saranno chiamati a gestire direttamente il parcheggio nel loro specifico territorio, e potranno decidere tariffe minime e massime per i residenti e se gestire il sistema in proprio o affidarlo a una ditta esterna.

Il consiglio ha respinto la proposta del sindaco di Bratislava, Ivo Nesrovnal, che voleva far pagare ai residenti un extra per il parcheggio in un altro quartiere della città, ad esempio nel luogo di lavoro. Il parcheggio in altre zone di Bratislava avrà un costo al 50% della tariffa standard a tempo.

 

(Red)

 

_

Foto afrndz/CC0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google