La Slovacchia decide questo mese per la ferrovia a scartamento largo

Dovrebbe essere presa entro Ottobre una decisione definitiva sulla costruzione di una linea ferroviaria a scartamento largo da Cierna nad Tisou (al confine con l’Ucraina), dove è in funzione dal 1947 un impianto di trasbordo, a Bratislava. Lo ha detto ieri il presidente delle Ferrovie Russe, Vladimir Yakunin. Secondo Yakunin, il Ministro dei Trasporti Jan Figel (KDH) deciderà in Ottobre se la Slovacchia avvierà la costruzione.

Yakunin ha detto che ogni Ministro dovrebbe avere in mente gli interessi della loro Nazione. Il numero di carri ferroviari che attraverserebbero la Slovacchia dopo il lancio della nuova linea a scartamento largo aumenterebbe a 20.000 all’anno. «Questo investimento porta denaro che genera posti di lavoro e entrate che resteranno in Slovacchia», ha aggiunto Yakunin, il quale ha sottolineato che i russi non hanno trattative in corso con nessun altro potenziale partner, anche se hanno ricevuto lettere di interesse per il collegamento ad ampio scartamento da Ungheria e Polonia.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google