Governo: Miskov incaricato di chiudere NADSME

L’Agenzia nazionale per lo sviluppo delle piccole e medie imprese (NADSME) sarà chiusa. Lo ha deciso il Governo ieri, delegando il Ministro dell’Economia Juraj Miskov (SaS), dal quale l’Agenzia dipende, a effettuare il necessario per revocarne le deleghe e ricollocare i fondi ad essa destinati. Miskov è stato invitato nella seduta di ieri del Consiglio dei Ministri a rimuovere tutti i rappresentanti del Ministero nei consigli di gestione e di amministrazione e il collegio dei rappresentanti di NADSME. Miskov dovrebbe ricollocare anche tutti i componenti degli organi dell’Agenzia, i direttori di sezione e tutti i membri degli organi della società collegata Fond Fondov (Fondo di Fondi). Questa società sarebbe, secondo il Sottosegretario all’Economia Martin Chren, responsabile dell’affidamento di un appalto in Luglio alla Hayek Consulting, che tanto rumore ha fatto negli ultimi giorni.

Il Ministro dell’Economia dovrebbe poi riferire al Governo in merito alla situazione, oltre che fare rapporto sulle ispezioni e le indagini penali in corso. Dopo di che Miskov dovrebbe presentare al Governo una proposta per la chiusura. Nel frattempo, tutti i progetti di NADSME saranno trasferiti ad altre istituzioni.

La Radicova ha informato che il Governo ha deciso di chiudere NADSME dopo aver appreso di un procedimento penale in corso per l’appropriazione indebita di 4,5 milioni di euro nell’Agenzia negli anni 2006-2009.

Miskov ha sottolineato Lunedi che lo Stato dovrà accettare eventuali sostituzioni in NADSME con altri partner quali l’Associazione degli imprenditori slovacchi (ZPS) e l’Associazione dei commercianti slovacchi (SZZ).

L’intenzione del Governo è stata aspramente criticata dall’ex Ministro all’Economia, il deputato Smer-SD Lubomir Jahnatek, che ha definito la chiusura di NADSME un cattivo passo. Secondo lui, le piccole e medie imprese perderanno la possibilità di procurarsi fondi strutturali da Bruxelles senza l’appoggio dell’Agenzia. «Iveta Radicova si vuole lavare le mani della questione cercando di spazzare la sporcizia che il suo collega di partito Ivan Miklos ha lasciato sotto il tappeto all’Agenzia», ha detto Jahnatek, che si riferiva al fatto che Miklos è stato Ministro dell’Economia nel 2005-2006, e dunque anche responsabile di NADSME.

La Radicova ha sostenuto la chiusura dell’Agenzia, oltre che per l’indagine per appropriazione indebita, anche perchè secondo lo statuto di NADSME «il Ministero dell’Economia ha la piena responsabilità di questa istituzione».

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google