La Radicova si dice non sorpresa delle proteste dei sindacati

Il Primo Ministro slovacco Iveta Radicova ha detto ieri, al termine della seduta di Governo, che non è sorpresa che la manovra di risanamento del Governo non sia stata accolta con favore dai sindacati. «Prima delle elezioni hanno chiaramente sostenuto il partito Smer-SD… così, in realtà, questo Governo se li trova all’opposizione, e non quale partner nel dialogo sociale alle sedute del Tripartito», ha detto la Radicova, che ritiene questa la ragione della difficoltà nei negoziati.

Per quanto riguarda la protesta prevista dalla Confederazione dei sindacati (KOZ), la Radicova ha detto che c’è il diritto di sciopero. «I cittadini di tutti i Paesi dell’UE stanno protestando, perché l’Europa – e anche noi – si trova in una grave crisi, seri problemi che non possono essere risolti da nient’altro che risparmi della spesa pubblica», ha spiegato. Ha continuato dicendo «Queste sono decisioni dolorose, ma abbiamo cercato di farle in modo da danneggiare al minimo le persone».

I sindacati hanno annunciato una protesta a livello nazionale per il 12 Ottobre contro il pacchetto di austerità. Ieri poi, rappresentanti di KOZ sono andati a Bruxelles per una manifestazione della Confederazione europea dei sindacati (CES) contro i tagli nei bilanci nazionali.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.