Da oggi a Bratislava il Tatra Summit, si parla di politiche economiche europee

tatrasummit15

Prende il via oggi a Bratislava il Tatra Summit, quinto appuntamento autunnale della conferenza internazionale Globsec, che tratterà con i numerosi ospiti di tematiche specificamente europee, quali l’Unione energetica, la finanza e l’Unione monetaria, gli investimenti e il futuro dell’Eurozona, l’agenda digitale, l’immigrazione e il terrorismo. Il Globsec Tatra Summit, che si svolgerà tra il 27 e il 30 ottobre nella capitale slovacca, sarà uno degli eventi chiave della presidenza slovacca del Consiglio dell’Unione europea, ha detto Robert Vass, che guida l’organizzazione del Globsec. Vass ha sottolineato che mai come ora le sfide che l’Unione europea si trova ad affrontare e i temi della conferenza sono di così forte impatto e attualità, con diverse «circostanze imprevedibili». Alla quattro giorni parteciperanno un centinaio di politici, rappresentanti istituzionali, diplomatici, accademici ed esperti tra slovacchi, europei ed extraeuropei.

All’evento prenderanno la parola i ministri delle Finanze di Slovacchia, Germania, Francia, Italia, Belgio e Irlanda. Parteciperanno inoltre cinque commissari europei, sette rappresentanti di alto livello dei paesi dei Balcani occidentali, i ministri dell’energia di Norvegia, Bulgaria e Romania e diplomatici degli Stati membri dell’UE. Una parte del vertice sarà dedicata agli investimenti, il “Forum degli investimenti”, con un format simile al World Economic Forum, presieduto da Vazil Hudak, già ministro slovacco dell’Economia e oggi vice presidente della Banca Europea per gli Investimenti (BEI). Da venerdì a domenica si terrà la parte più politica dell’evento Tatra Summit, con panel dedicati ai fondi pensione, al finanziamento di progetti pubblici tramite il sistema pubblico-privato (PPP), l’agenda digitale, i trasporti e l’energia.

Secondo Ivan Korcok, delegato speciale della Slovacchia per la presidenza UE, la conferenza sarà «l’evento top della presidenza slovacca» e ha un significato speciale in quanto non si svolgerà a porte chiuse come gli altri appuntamenti visti finora nel semestre di presidenza di turno, e arriva nel periodo più difficile della storia dell’UE. Korcok ha detto che saranno molti gli argomenti nel menu del vertice, e lui si aspetta «se non risposte, almeno molti scambi idi idee su come reagire per risolvere i problemi dell’Europa».

Partner istituzionali dell’evento sono i ministeri slovacchi degli Esteri, dell’Economia e delle Finanze e la Commissione europea.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google