Energia nucleare: una delegazione giapponese di Fukushima in visita alle centrali slovacche

mochovce_nucleare_(IAEA Imagebank 4644008443 BY-SA)

Si è recata in visita in Slovacchia ieri una delegazione dalla centrale nucleare giapponese di Fulushima, allo scopo di acquisire esperienza teorica e pratica nel campo della dismissione delle centrali nucleari, e della conseguente gestione del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi. I cinque membri della delegazione, accompagnati da rappresentanti dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA) e dell’Autorità per l’energia atomica slovacca (UJD) ha visitato gli impianti nucleari della società JAVYS, società statale per il decommissioning nucleare, al fine di apprendere dalle esperienze slovacche nel campo della disattivazione degli impianti nucleari e del trattamento dei rifiuti radioattivi.

La Slovacchia, secondo JAVYS, si posiziona ai primi posti a livello internazionale in termini di esperienza professionale nel settore indicato, cosa che, dice l’azienda, si è potuta anche vedere nel momento dell’arresto e successiva disattivazione degli impianti nucleari V1 e A1 di Jaslovske Bonuhice (regione di Trnava), come previsto dai negoziati di ingresso della Slovacchia nell’UE.

Dopo il disastro della centrale di Fukushima, avvenuto nel 2011, il Giappone si sta concentrando sullo sviluppo di un sistema efficiente per lo smaltimento di rifiuti radioattivi e di combustibile nucleare esaurito proveniente da quegli impianti, e sta guardando ad altri esempi di paesi che vantano già una lunga esperienza nel trattamento dei materiali radioattivi.

(Red)

_
Foto: Mochovce, IAEA cc-by-sa

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google