Conferenza programmatica di Smer-SD questo sabato

Fico_Smer_(strana-smer.sk)

Sabato a Bratislava si svolgerà una conferenza di programma del maggiore partito di governo, il socialdemocratico Smer-SD del premier Robert Fico, cui parteciperanno anche alcuni personaggi di spicco dall’estero, come il presidente dei socialdemocratici tedeschi e e vice-cancelliere federale Sigmar Gabriel, il presidente dei socialdemocratici e premier della Repubblica Ceca Bohuslav Sobotka, e il ministro della Cultura austriaco Thomas Drozda.

L’incontro arriva dopo molte polemiche, in un momento in cui le voci critiche all’interno del partito, che chiedono grandi cambiamenti, hanno cominciato a farsi sentire in maniera più intensa. Alla conferenza sarà svelata una nuova tesi programmatica dei socialdemocratici predisposta da Vladimir Faic, deputato Smer e capo dei consiglieri del primo ministro Fico.

L’assemblea avrebbe dovuto aver luogo nel mese di settembre, subito dopo il vertice informale dei leader UE a Bratislava, ma è stato rinviato dalla direzione del partito, che ha ritirato il documento originale preparato da Lubos Blaha e Pavol Paska dove si definiva Smer come un tradizionale partito di centro-sinistra che riconosce i valori tradizionali della socialdemocrazia slovacca ed europea.

A sette mesi dalle ultime elezioni il partito Smer continua a mantenere un consenso tra gli elettori poco sotto al 30% (aveva preso il 28,3% in marzo), risultando sempre primo con molto distacco su chi lo insegue, mentre Fico è terzo per apprezzamento tra i leader di partito, con il 35% di consenso dopo Danko (SNS, 48%) e Bugar (Most-Hid, 44%). La posizione di Smer-SD sull’immigrazione, e la causa presentata contro le quote obbligatorie di reinsediamento dei richiedenti asilo negli stati dell’UE, hanno portato il Partito Socialista Europeo (PSE) a richiamare più volte il suo leader, senza però prendere alcuna concreta misura. Nel 2008 il partito era stato sospeso per alcuni mesi dal PSE dopo la creazione del primo governo Fico, nel quale i socialdemocratici avevano formato un gabinetto insieme al Partito Nazionale Slovacco di Jan Slota e all’HZDS di Vladimir Meciar in una inedita combinazione rosso-bruno-populista.

(La Redazione)

_
Foto strana-smer.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google