RS – Il mondo adesso [Clinton-Trump, Mosul, Consiglio UE, Libia, Aleppo, Argentina, Nord Corea, Filippine]

news-mondoadesso

L’ultimo dibattito tra Hillary Clinton e Donald Trump. I due candidati alla presidenza degli Stati Uniti si sono affrontati nel terzo e ultimo dibattito pubblico all’università di Las Vegas, in Nevada, prima delle elezioni dell’8 novembre. Clinton e Trump hanno discusso dei rapporti con la Russia, dell’immigrazione, delle armi, dell’aborto e dell’economia. Trump ha detto che non è sicuro di accettare i risultati delle elezioni, se dovesse perdere. Secondo il sondaggio della Cnn, Clinton è stata più convincente per il 52 per cento degli spettatori contro il 39 per cento degli spettatori che hanno ritenuto migliore la prestazione di Trump.


I peshmerga lanciano un’offensiva su larga scala nella parte settentrionale e orientale di Mosul. L’esercito iracheno sta invece attaccando la città irachena, roccaforte del gruppo Stato islamico, da sud. Secondo l’intelligence statunitense, i leader dell’organizzazione Stato islamico avrebbero lasciato Mosul, che controllano dal giugno del 2014. Secondo l’esercito curdo, i fronti che al momento sono aperti sono tre.


Immigrazione, rapporti con la Russia e Brexit sono i temi in discussione al Consiglio europeo. I capi di stato e di governo dell’Unione europea si riuniscono a Bruxelles il 20 e 21 ottobre per discutere di immigrazione, commercio internazionale e di rapporti con la Russia, in particolare per quanto riguarda il ruolo di Mosca nel conflitto siriano. Il presidente del consiglio italiano Matteo Renzi farà pressione sui partner europei per una maggiore collaborazione nella gestione dei migranti e per l’approvazione della legge di bilancio italiana.


L’Italia pronta a un accordo con la Libia sull’immigrazione. Il Corriere della Sera racconta che il governo di Tripoli ha inviato una richiesta d’aiuto all’Italia per gestire in maniera congiunta l’immigrazione dalle coste libiche a quelle italiane. Il governo di unità nazionale libico riceverà da Roma motovedette, fuoristrada e dispositivi per il pattugliamento delle coste.


La Russia estende di tre ore la tregua umanitaria ad Aleppo. È entrato in vigore il cessate il fuoco temporaneo concesso da Mosca e Damasco per l’evacuazione dei civili e dei malati dalla città siriana di Aleppo, nel nord del paese. Mosca ha annunciato che la tregua sarà prolungata di tre ore e durerà dalle 7 alle 17 del 20 ottobre (ora italiana). Il 19 ottobre a Berlino si sono incontrati Angela Merkel, François Hollande, Vladimir Putin e Petro Porošenko per discutere dei conflitti in Ucraina e Siria. Merkel e Hollande non hanno escluso la possibilità di nuove sanzioni alla Russia per i “crimini di guerra” commessi ad Aleppo.


Foto diegolaje cc-by-nc-sa

Buenos Aires, il 19 ottobre – Foto diegolaje cc-by-nc-sa

Le donne argentine scioperano contro la violenza di genere. Una cinquantina di organizzazioni che lottano contro la discriminazione e la violenza di genere hanno invitato le donne argentine a vestirsi di nero e ad abbandonare il loro posto di lavoro per un’ora (tra le 13 e le 14 del 19 ottobre) in quello che è stato ribattezzato il Miercoles Negro (mercoledì nero). La protesta è stata organizzata in seguito alla morte di Lucía Pérez, sedicenne violentata e uccisa, a Mar de Plata, nella notte tra l’8 e il 9 ottobre 2016. Per il pomeriggio del 19 ottobre è previstaanche un’imponente manifestazione di piazza a Buenos Aires.


Il tifone Haima colpisce le Filippine. Con venti che raggiungono i 225 chilometri orari, il supertifone si è abbattuto su Cagayan, nel nord del paese. Decine di migliaia di persone sono state costrette a lasciare le loro case a causa dei guasti alla rete elettrica e dell’allerta crolli. Nel 2013 il passaggio del tifone Haiyan ha provocato la morte di 7.350 persone nel paese.


La Corea del Nord ha lanciato un missile a medio raggio senza successo. Sisuppone che si sia trattato di un missile Musudan di media gittata e che sia stato lanciato dalla città di Kusŏng, nell’ovest del paese. Lo hanno dichiarato le forze armate statunitensi e sudcoreane che hanno detto di voler combattere l’espansione nucleare di Pyongyang. Si è trattato dell’ottavo tentativo in sette mesi da parte della Corea del Nord di testare un missile con una gittata di tremila chilometri.


La sonda Schiaparelli è atterrata su Marte, ma non manda segnali. A cinquanta secondi dall’atterraggio si sono persi i collegamenti radio con la sonda e non è chiaro cosa sia successo. I ricercatori dell’Agenzia spaziale europea temonodi avere perso definitivamente i contatti con la sonda e che l’impatto con il suolo l’abbia distrutta.


I titoli dei quotidiani di oggi 20 ottobre 2016

  • Corriere della Sera: “Patto con Tripoli, gli aiuti italiani”
  • La Repubblica: “Braccio di ferro tra Ue e Italia sulla manovra”
  • Il Messaggero: “Decreto migranti, costi record”
  • Il Sole 24 Ore: “Iva, studi di settori, voluntary: ecco le novità del decreto fiscale”
  • Il Fatto Quotidiano: “Il decreto condono non esiste, ma fa già danni: non si paga più”
  • Libero: “Lo Stato ci ruba anche la catenina della nonna”
  • Il Giornale: “Equitalia, ecco cosa fare”
  • Il Foglio: “Il silenzio italiano sulla Shoah culturale”
  • l’Unità: “Crescita e migranti, l’Italia incalza l’Ue”
  • Il manifesto: “Donne di tutto il mondo”

 

 


Dal sito Internazionale.it

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google