Presidenza slovacca dell’UE: la sicurezza delle delegazioni garantita da più di 3 mila militari

polizia-presidenza2_minv-sk

Dal primo luglio ad oggi, nell’ambito degli eventi della presidenza del Consiglio dell’UE, la Slovacchia ha impiegato oltre 3mila militari per garantire la sicurezza delle delegazioni dei paesi membri, sia presso le location degli incontri – principalmente  Reduta e il Castello di Bratislava – che per l’utilizzo come scorta nei trasferimenti delle migliaia di partecipanti delle rappresentanze straniere e nazionali.

I 3.281 militari sono stati affiancati da 130 agenti della polizia militare, per tutelare la sicurezza dei viaggi dei politici dai valichi di frontiera, aeroporti e alberghi verso le sedi delle riunioni e dei diversi eventi politici e culturali di questi tre mesi e mezzo.

(Red)

Foto minv.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.