Domani i funerali dell’ex presidente Kováč. Campane a distesa a mezzogiorno nella capitale

kovac_1_prezident-sk

Domani 13 ottobre si terranno i funerali solenni di Stato per l’ex presidente Michal Kováč, e la giornata è stata dichiarata di lutto nazionale tra le ore 8 e le 17. Dal Castello di Bratislava, dove è stata allestita la camera mortuaria che anche il pubblico può visitare oggi fino alle 18, e dove si darà inizio alla cerimonia di Stato alle 11, il corteo funebre scenderà a partire dalle ore 12 su via Palisády verso il Palazzo Presidenziale.

Lutto nazionale in Slovacchia, Bratislava (foto_Prezident-sk)

La salma dell’ex presidente sarà trasportata su un affusto di cannone trainato da un veicolo militare, e ricoperta dalla bandiera nazionale, e sarà scortata dalla Guardia d’onore del Presidente slovacco. Durante la discesa del corteo dal castello, a mezzogiorno tutte le campane delle città suoneranno a distesa per cinque minuti, dando l’ultimo saluto al primo presidente della Slovacchia indipendente. Su via Palisády renderanno onore a Michal Kováč membri delle Forze Armate slovacche in parata. Altri reparti militari formeranno la parte posteriore della processione.

Nel cortile del Palazzo Presidenziale, dove Kováč ha retto la funzione di capo dello Stato dal 1993 al 1998, subito dopo la scissione della Cecoslovacchia, si terrà la seconda parte della cerimonia ufficiale. Intorno all’1 del pomeriggio, dopo l’inno slovacco e un minuto di silenzio, dalla riva del Danubio saranno sparati 20 colpi a salve come ultimo saluto.


La bara sarà trasportata su un affusto di cannone 

Alle 14.30 sarà celebrata una messa funebre presso il Duomo di San Martino, aperta al pubblico. Fuori della chiesa sarà intallato un grande schermo dove si potrà vedere l’intera cerimonia di Stato, e chi non riesce ad entrare potrà vedere la funzione religiosa all’interno. Ad officiare la funzione sarà l’arcivescovo Stanislav Zvolensky, e sono previsti interventi commemorativi da parte del presidente Andrej Kiska, di Pavol Demes – consigliere dell’ex presidente Kováč – e del fratellastro dell’ex presidente, lo storico Dušan Kováč.

Più tardi si terrà una cerimonia privata riservata alla famiglia per la sepoltura presso il Cimitero di Sant’Andrea (Ondrejsky Cintorin) nella Città Vecchia.

cimitero-ondrejsky-cintorin
Ondrejsky Cintorin, Bratislava

Durante la giornata tutte le autorità e istituzioni statali, e gli organi di governo regionali e locali, esporranno la bandiera nazionale, issata a mezz’asta, affiancata a una bandiera nera.

Domani i locali per il gioco d’azzardo, e quelli che vendono biglietti del lotto e lotterie saranno chiusi durante l’orario del lutto nazionale, dunque dalle 8 alle 17. La tv pubblica seguirà i funerali trasmettendoli dal vivo, e cambiando la programmazione in accordo con l’evento, togliendo dal palinsesto tutti i programmi di intrattenimento. Nei 23 anni di esistenza della Repubblica Slovacca il governo ha dichiarato il lutto nazionale per otto volte, l’ultima in occasione dei funerali dell’ex presidente cecoslovacco (e poi della Cechia indipendente)  Vaclav Havel nel 2011.

(Red)

_
Foto in alto: il libro di condoglianze e le bandiere a mezz’asta al Palazzo Presidenziale 

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google