Approvato dal governo il salario minimo a 435 euro mensili

lavor-indus_(skeeze-CC0@pixab)

Si avvia a diventare legge l’aumento del minimo salariare per il 2017. Il consiglio dei ministri ha approvato nella seduta di ieri l’emendamento che porta il salario minimo dagli attuali 405 a 435 euro al mese a partire dal prossimo anno. È così passata la proposta del ministero del Lavoro dopo che le parti sociali, malgrado un lungo negoziato, non sono riuscite a trovare un punto di incontro sull’incremento salariale per i contratti minimi. I sindacati chiedevano una busta paga lorda di 442 euro, mentre i datori di lavoro erano disposti ad arrivare a 430 euro. Stanchi di dovere sostenere ogni anno in questa stagione una serie di sedute negoziali per l’aggiornamento del salario, le imprese aderenti alla Confindustria slovacca (AZZZ) pensano di chiedere l’introduzione di un sistema di valorizzazione pluriennale, che almeno consenta parzialmente di evitare le lotte tra rappresentanti di lavoratori e aziende velocizzando la procedura.

Secondo il ministero, il salario minimo di 435 euro raggiungerà nel 2017 il 52% del salario medio mensile della Slovacchia. Quest’anno era pari al 51%. Ora il provvedimento passa al Parlamento, dove la comoda maggioranza della coalizione di governo dovrebbe consentire una facile approvazione per mandare il decreto alla firma del presidente Kiska.

(Red)

_
Foto skeeze/CC0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google