Bratislava, entro un mese l’annuncio del nuovo ospedale. Intanto Penta ne costruirà uno privato

osped_(tpsdave-79584@pix)

Per il nuovo ospedale universitario a Bratislava ancora non ci sono notizie certe. Il ministero della Salute ha ammesso che si stanno valutando due aree, una è nel quartiere di Ruzinov dove già esiste un altro ospedale universitario, e l’altra a nord-ovest della città, dove già negli anni ’80 lo Stato aveva avviato la costruzione dell’ospedale Razsochy, mai finito per mancanza di fondi, il cui scheletro ancora occupa la zona.


L’ospedale Razsochy alle spalle dell’ipermercato Tesco su Lamačská cesta

Intanto il progetto del nosocomio, scriveva lunedì il quotidiano Sme, è già costato 3 milioni e 500 mila euro, e il nuovo ministro Tomas Drucker (nominato dal partito Smer-SD) lo ha descritto come quasi irrealizzabile. Nella scorsa legislatura il ministro Viliam Cislak aveva pensato di costruire il nuovo ospedale con un progetto PPP (partenariato pubblico-privato), vale a dire che l’investimento dovrebbe farlo una società privata alla quale lo Stato paga l’opera a rate, suddivise per un certo numero di anni. Durante questo periodo il privato ottiene la gestione della struttura o la concessione di servizi commerciali per rendere attraente e profittevole l’investimento. L’idea del PPP è stata sostenuta anche da uno studio di fattibilità realizzato da un consorzio composto da Ernst & Young e Ruzicka Csekes, scelto poi come consulente per la gara pubblica. Per i due incarichi il consorzio è stato pagato oltre 3,5 milioni. Secondo l’Istituto di politica finanziaria (IFP), braccio analitico e statistico del ministero delle Finanze, sarebbe più conveniente per lo Stato pagarsi la costruzione da sé.

In ogni caso, il come, dove e quando riguardo alla nuova struttura sanitaria dovrebbe essere annunciato entro il 15 di novembre. Lo stato già possiede cinque ospedali nella capitale, e se il progetto andasse avanti una volta completato il ministero avrebbe intenzione di chiudere almeno una struttura delle più vecchie e inefficienti.

Intanto i privati non stanno a guardare. Il gruppo finanziario Penta, che ha forti interesse nel settore farmaceutico e sanitario e possiede una serie di quattordici ospedali nel suo portafoglio di investimento, oltre a uno in costruzione a Michalovce, avrebbe in animo di erigere un ospedale privato nell’area dove possiede il centro commerciale Bory Mall. Nella zona, e non lontano dal Razsochy, Penta ha anche in progetto la creazione di una nuovo quartiere residenziale.

(Red)

_
Foto tpsdave CC0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google