L’ex ministro Vazil Hudak diventa vice presidente della Banca Europea per gli Investimenti

hudak_skpres

L’ex ministro dell’Economia Vazil Hudak, che ha servito nel governo monocolore Smer-SD negli anni 2014-2016 ed attualmente aveva la delega del governo per negoziare il bilancio UE, è diventato oggi il nuovo vice-presidente della Banca Europea per gli Investimenti (BEI). Hudak è così entrato, come uno dei nove componenti, nel comitato di gestione della BEI. È il primo slovacco ad assumere una carica di tale prestigio.

La BEI sostiene gli investimenti in progetti vitali nel continente europeo, facilita il flusso di denaro e aiuta ad aumentare la competitività dell’Europa nel mondo, ha dichiarato Hudak dopo la nomina, esprimendo soddisfazione per essere stato nominato in questo periodo ‘sensibile’.

Hudak è stato nominato dal Consiglio dei governatori della BEI sulla base di una proposta del ministero delle Finanze slovacco approvata da Bulgaria, Repubblica Ceca, Croazia, Ungheria, Malta, Polonia e Slovenia. La BEI è l’unica banca che è di proprietà di tutti gli stati membri dell’UE e che ne rappresenta gli interessi, ed è il più grande debitore e creditore multilaterale.

(Red)

_
Foto: skpres

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google