Scuola, gli insegnanti slovacchi continuano lo sciopero graduale

scuola_(andynash-cc-by-sa)

Prosegue la protesta degli insegnanti slovacchi con lo sciopero graduale iniziato il 14 settembre. Da mercoledì 29 settembre gli oltre 2.200 docenti di quasi 190 scuole elementari e secondarie che aderiscono all’iniziativa hanno iniziato a sospendere le prime tre ore di lezione giornaliere, dopo che nelle due settimane precedenti avevano iniziato abolendo prima una e poi due lezioni.

Il personale della scuola intende così protestare contro l’aumento dello stipendio del 6% deciso dal governo da questo settembre, cui faranno seguito altri aumenti dello stesso importo a partire dal gennaio 2017-19-19 e 20. I docenti sostengono che questi incrementi di paga non sono sufficienti a rendere il loro lavoro più attraente e a convincere le giovani generazioni a dedicarsi all’insegnamento, svecchiando così una categoria che ha un’età media piuttosto avanzata.

I manifestasnti, che aderiscono alla protesta indetta dall’ISU, Ininziativa Slovacca Insegnanti, chiedono invece un aumento dei salari di 140 euro al mese nel 2016 e di altri 90 euro a partire dal 2017. Chiedono anche una riforma della formazione per gli insegnanti e una iniezione di 400 milioni di euro nel budget dei ministeri degli Interni e dell’Istruzione per mettere mano alle molte scuole che necessitano di un ammodernamento nelle attrezzature didattiche, oltre che nell’aggiornamento degli edifici.

(Red)

_
Foto andynash cc-by-sa

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google