HN: progetto di ripianamento per i 600 milioni di debiti degli ospedali statali

ospedale_eb

Lo Stato potrebbe ripianare i debiti degli ospedali nel giro di pochi mesi, secondo quanto ha scritto oggi Hospodarske Noviny. I nosocomi statali starebbero per ricevere un’iniezione di denaro che li aiuterebbe a rientrare dei loro debiti che all’inizio del prossimo anno assommeranno a quasi 600 milioni di euro. Al momento non si conoscono dettagli dell’operazione, e quale sarà la forma di pagamento utilizzata, ma certamente si tratterà di un ripianamento in diverse fasi. Ma quel che si sa, scrive il giornale, è che al primo turno dell’operazione dovrebbero ricevere denaro tutti gli ospedali indistintamente. Poi, per le successive fasi, saranno solo gli ospedali «che soddisfano gli indicatori fissi del ministero delle Finanze e dimostrano la loro sostenibilità».

Il quotidiano elenca anche cinque aree fondamentali che richiedono più urgente attenzione da parte degli ospedali: una migliore redistribuzione dei fondi, un cambiamento nella politica sulle droghe, acquisti centralizzati, il ritorno di parti redditizie agli ospedali e ai sistemi DRG (Diagnosi Related Groups) e e-Zdravie (eHealth).

(Red)

_
Foto Elvert Barnes cc-by-sa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.