Clima, il Parlamento slovacco approva l’accordo di Parigi

ambiente_geralt-853698pixab clima

Ieri il Parlamento slovacco ha passato, con una maggioranza di 106 voti sui 150 seggi della camera unica, la ratifica dell’accordo sul clima di Parigi, arrivato lo scorso dicembre nella capitale francese dopo un faticoso compromesso. L’intesa è un impegno dei paesi firmatari per ridurre le emissioni di gas ad effetto serra, allo scopo di limitare l’aumento della temperatura del pianeta nel 2050 sotto i due gradi centigradi dall’era preindustriale.

È l’accordo internazionale più importante mai raggiunto per rallentare il riscaldamento globale, ha detto il ministro dell’Ambiente Laszlo Solymos (Most-Hid) dopo l’approvazione da parte del Parlamento. La prossima settimana si terrà a Bratislava una sessione straordinaria del Consiglio UE Ambiente con la partecipazione dei ministri dell’ambiente degli Stati membri, riunione che potrebbe dare il via anche alla ratifica da parte dell’Unione europea.

Solymos ha parlato degli investimenti fatti in Slovacchia nel campo delle tecnologie per ridurre le emissioni di gas serra, con fondi dedicati anche al miglioramento dell’isolamento termico degli edifici. Ma l’accordo di Parigi avrà impatto anche sui settori agricolo e dei trasporti, ha detto.

Ora il provvedimento passa al presidente della repubblica Andrej Kiska per deve apporre la sua firma per la chiusura definitiva del processo di ratifica nazionale.

(Red)

_
Immagine: geralt CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.