Cresce il costo del lavoro in UE ed Eurozona, la Slovacchia nella media

lavoro-stat_(stockmonkeys.com_cc-by_1013) occup

Il costo orario del lavoro nell’Unione europea è salito nel secondo trimestre di quest’anno dell’1,4%, mentre nella zona euro la crescita è stata dell’1%, secondo l’ultima statistica di Eurostat uscita venerdì. All’interno dell’area dell’euro nel secondo trimestre la paga oraria e gli oneri salariali sono aumentati dello 0,9% annuo, mentre gli altri costi del lavoro (tasse, contributi sociali e sanitari) sono avanzati dell’1,4%.

Nell’UE-28 i costi salariali orari sono aumentati dell’1,3% nel secondo trimestre, e dell’1,6% gli altri costi non salariali. Per quanto riguarda la Slovacchia, nel secondo trimestre 2016 il costo del lavoro è cresciuto su base annua dell’1,2%.

(Red)

_
Foto stockmonkeys.com cc-by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.