Negli ultimi 20 anni i giovani europei fumano meno, ma non in Italia

La percentuale di coloro che hanno fumato la prima volta in età molto giovane, prima dei 13 anni, è scesa notevolmente negli ultimi 20 anni: dal 10% al 4%. Nel nostro Paese molto più elevato rispetto alla media il consumo di sigarette e marijuana

fumo infantile (foto_theparentszone-com

Bruxelles – Siamo sicuri che i giovani di oggi bevano e fumino di più di quelli delle generazioni precedenti? La maggiore attenzione mediatica e sociale intorno al tema sembra suggerirci di sì. Eppure, il recente rapporto dell’European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs (Espad) realizzato in collaborazione con l’agenzia europea sulle droghe (Emcdda), dice che “negli ultimi 20 anni i giovani tra i 15 e 16 anni fumano e bevono meno, anche se preoccupano i comportamenti giovanili legati a nuove droghe e a nuove forme di dipendenza”. Fa eccezione la cannabis il cui uso è, invece, aumentato.

Secondo il report dell’organismo, che ha analizzato il consumo degli stupefacenti in 35 Paesi europei inclusi 24 Stati membri dell’Ue, in generale l’uso delle cosiddette “droghe illecite” è rimasto stabile dal 1995 al 2015 e continua a registrare alti livelli di consumo. L’indagine ha coinvolto 96.043 studenti che hanno risposto a questionari anonimi.

Il primo dato emerso è che i giovani di oggi fumano meno di quelli di ieri. Secondo i dati del 2015 il 54% dei giovani ha dichiarato di non aver mai fumato, mentre si è dichiarato “fumatore abituale” solo meno di un quarto dei ragazzi. La percentuale di coloro che hanno fumato la prima volta in età molto giovane, prima dei 13 anni, è scesa notevolmente negli ultimi 20 anni: dal 10% al 4%. Non è cambiato, invece, di molto il genere di chi fuma. Fumano più i ragazzi e meno le ragazze, anche se il gap negli anni si è ridotto. Nonostante in molti Paesi ci sia stato un inasprimento delle politiche contro il fumo, il 60% degli adolescenti ha dichiarato di riuscire facilmente a procurarsi il tabacco.

Continua a leggere su EuNews.it

 

_
Foto theparentszone.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.