Domani 15 settembre la Festa nazionale della Madonna Addolorata

Madonna dei Sette Dolori, Basilica di Sastin (foto_pagina facebbok)

Domani in Slovacchia si celebra la festa della Madonna dei Sette Dolori (Mater Dolorosa, in Italia citata come Madonna Addolorata), che è la santa patrona della Slovacchia. La giornata è anche occasione annuale per il maggiore pellegrinaggio della Chiesa cattolica in Slovacchia, durante il quale sono organizzati viaggi di gruppo da tutto il Paese verso il Santuario nazionale di Šaštín, località nella Slovacchia occidentale Šaštín-Stráže, a meno di un’ora di strada da Bratislava. La Bazilika Sedembolestnej Panny Márie, dove si recheranno domani e nei giorni seguenti migliaia di fedeli, ha una struttura in stile classico che contrasta con l’interno barocco. La sua storia risale al XVI secolo, e nasce con la devozione popolare di una statua miracolosa – una pietà lignea di ignoto autore danubiano che oggi domina l’altare maggiore. Nel 1964 la chiesa, al fianco della quale si erge un monastero, fu proclamata Basilica minor da Papa Paolo VI nel 1964, in occasione dei 400 anni della statua della madonna.

Nella basilica sarà celebrata alle 10:30 una Messa officiata dall’arcivescovo metropolita di Kosice, mons. Bernard Bober, che sarà trasmessa in diretta televisiva.

Essendo festa nazionale, come di consueto Buongiorno Slovacchia non uscirà.

(Red)

_
Foto: Madonna dei Sette Dolori, Basilica di Šaštín

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.