Nasa: agosto 2016 il mese più caldo mai registrato

caldo-meteo_(tuursenzo CC-BY-NC)

Secondo gli scienziati del Goddard institute for space studies (Giss) della Nasa, l’agosto 2016 è stato l’agosto  più caldo nei 136 anni in cui si sono registrati i dati delle temperature  mensili globali. Gli scienziati statunitensi sottolineano: «Anche se il ciclo dei picchi delle temperature  stagionali è tipicamente nel mese di luglio, agosto 2016 ha liquidato questo legame con il luglio 2016 ed è diventato il mese più caldo mai registrato. La temperatura di agosto 2016 è stata di 0,16 gradi Celsius più calda rispetto al precedente agosto più caldo, quello del 2014. Il mese scorso è stato anche 0,98 gradi Celsius più caldo delle  temperature medie di agosto del periodo 1951-1980».

L’analisi mensile del team Giss si basa su dati disponibili al pubblico acquisiti da circa 6.300 stazioni meteorologiche di tutto il mondo, da strumenti navali e boe per la misurazione della temperatura della superficie del mare e sulle stazioni di ricerca in Antartide. La moderna raccolta di dati della temperatura globale è iniziata intorno al 1880, perché le precedenti osservazioni non coprivano abbastanza aree del pianeta.

Il direttore del Giss, Gavin Schmidt, spiega: «Le classifiche mensili, che variano di pochi centesimi di grado, sono intrinsecamente fragili. Sottolineiamo che le tendenze a lungo termine sono i dati più importanti per comprendere i cambiamenti in atto che stanno interessando il nostro pianeta».

E la tendenza a lungo termine è più che evidente: il record di caldo di agosto prosegue una striscia di 11 mesi consecutivi che hanno battuto ogni record di caldo mensili e che risale all’ottobre 2015.

(Fonte Greenreport)

_
Foto tuursenzo cc-by-nc

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.