Quattro persone morte nello schianto di un elicottero di soccorso

elicot-soccors-emerge_(j-pocztarski CC-BY)

La scorsa notte nei pressi della città di Banská Bystrica, nella Slovacchia centrale, un elicottero di soccorso ha avuto un incidente nel quale hanno perso la vita quattro persone. Il fatto è avvenuto in prossimità del villaggio Strelníky, alle 1 e 30 di notte e in un luogo di difficile accesso, dopo che l’elicottero della Air-Transport Europe, specializzata in servizi di soccorso, aveva raccolto, con la tecnica della discesa in corda doppia, un paziente con una gamba rotta.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Oltre al paziente, un 38enne, sono morti il pilota, il medico e il soccorritore di bordo. Il pilota Jan Rusin, 50 anni, aveva oltre 4.640 ore di volo alle spalle e lavorava con la società nei servizi di emergenza dal 1995. Con lui erano il medico Patricia Krajnakova di 46 anni e il soccorritore 32enne Frantisek Bartos. Quando giunte sul posto, le unità di soccorso hanno trovato il relitto dell’elicottero e quattro corpi già senza segni di vita.

***PRÁVE TERAZ*** V horách pri Banskej Bystrici sa zrútil záchranársky vrtuľník.Podľa predbežných informácií vrak…

Posted by Správy RTVS on 7. september 2016

Dopo aver raccolto il ferito, l’elicottero si era approntato al decollo, ma il centro comunicazioni da allora ha perso il contatto con il velivolo. Subito sono stati lanciati i soccorsi con squadre di ricerca.

Sul posto si è recato il ministro degli Interni Robert Kalinak, e l’intera zona è sotto sequestro per identificare le cause del disastro.

«Un’altra immensa tragedia. I soccorritori mettono le loro vite in pericolo per aiutare gli altri ogni giorno. Vanno a lavorare senza sapere cosa li attende, dove potranno volare e chi aiuteranno. Con un bacio e gli auguri di una splendida giornata dicono addio ai loro cari, mariti, mogli e figli tutti i giorni», ha scritto il Presidente della Repubblica Andrej Kiska sul suo profilo Facebook, esprimendo le condoglianze alle famiglie delle vittime.

SLZY A SMÚTOKTraja záchranári a pacient zomreli. Vrtuľník sa zrútil neďaleko Banskej Bystrice. Ďalšie obrovské…

Posted by Andrej Kiska on 8. september 2016

I parlamentari slovacchi, riuniti in aula per lavori, si sono fermati questa mattina per un minuto di silenzio in ricordo del loro sacrificio, perseguendo «la loro vocazione di salvare la gente», come ha detto il capo del Parlamento Andrej Danko.

Altre quattro persone morirono nel novembre scorso in una situazione simile all’interno del Parco nazionale del Paradiso Slovacco.

(Red)

_
Foto j-pocztarski CC-BY 2.0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.