In aumento l’occupazione del 3,1% in Slovacchia nel secondo trimestre 2016

lavoro_(usdagov-6060417640-cc-by)

Nel secondo trimestre, mentre la disoccupazione è calata al 9,6%, l’occupazione è cresciuta del 3,1% trimestrale, salendo dello 0,4% a livello annuo. Nei dati dell’Ufficio di Statistica slovacco pubblicati oggi si legge che il numero di occupati nel secondo trimestre 2016 è aumentato di 74.000 individui nei dodici mesi, a un totale di 2.491.000 occupati nel paese. Se destagionalizzata, la percentuale è dello 0,8% in più rispetto ai primi tre mesi dell’anno.

Si è registrato un aumento su base annua in diversi settori come i servizi (+45.300 individui), l’industria (+20.500) e le costruzioni (+12.900). In calo invece l’occupazione nell’agricoltura (per il quinto trimestre consecutivo), con 4.900 persone impiegate in meno rispetto al secondo trimestre del 2015. L’occupazione delle persone in età attiva (20-64 anni) è salita globalmente del 2,4% annuo, a un totale del 69,9%.

Cresce anche, nello stesso periodo, il numero di coloro che lavorano all’estero (per il settimo trimestre consecutivo), che sono aumentati del 16,3%. La maggioranza di questi lavorano in un paese straniero soprattutto nell’edilizia (47.900), nella sanità e servizi sociali (39.600) e nell’industria (32.700). La classifica dei paesi stranieri più popolari è vinta dalle vicine Austria (53.100 persone) e Repubblica Ceca (40.200).

In aumento, infine, il numero di posti vacanti nelle aziende slovache, che nel secondo trimestre erano in media 20.320  (+26,1% su base annua), in particolare nel commercio all’ingrosso e al dettaglio e nell’industria.

(Red)

_
Foto USDAgov cc-by-2.0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.