Estonia: “la Russia ha violato nostro spazio aereo (ancora)”

nato_aviaz_baltici_(usairforce-13903656607)

Il Ministero della Difesa dell’Estonia ha accusato l’esercito russo di aver violato lo spazio aereo del paese, membro della NATO, ormai per la quarta volta quest’anno, dicendo che gli aerei russi si avvicinano o si introducono regolarmente all’interno dello spazio aereo del paese. In una nota l’Estonia afferma che un velivolo da trasporto russo Antonov AN-72, ignorando gli avvertimenti del controllo aereo estone, è volato vicino all’isola settentrionale di Vaindloo nel Mar Baltico per circa 90 secondi alle 18:23 ora locale nella serata di lunedì 5 settembre. La Russia ha respinto ogni accusa.

Tra i paesi nella regione baltica dell’Alleanza Nordatlantica e la Russia, che sono confinanti, ci sono state diverse scaramucce, ed ognuna delle parti accusa l’altra di ignorare le indicazioni dei trasponder, sebbene secondo il quotidiano Postimees la maggior parte degli aerei russi avrebbero dei trasponder risalenti all’era Sovietica che renderebbero i radar civili occidentali “ciechi” rispetto a loro. La questione del trasponder, scrive Postimees, potrebbe avere come conseguenza lo scontro di un aereo civile con un jet russo. Secondo il quotidiano, un anonimo funzionario russo ha ammesso che la maggior parte dei jet russi non possiede neppure il trasponder.

 

Leggi tutto l’articolo originale su International Business Times

 

_
Foto: Aerei in operazione polizia Nato su Paesi Baltici
(USAF CC-BY-NC 2.0)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.