Andrej Babis manda 50.000 euro ai terremotati dell’Italia Centrale

babis_(flickr-cc-by)

Lo slovacco multimilionario Andrej Babis, imprenditore dai mille interessi e dal gennaio 2014 ministro degli Esteri (nonché vice premier) della Repubblica Ceca, ha staccato un assegno personale di 50 mila euro a favore delle vittime del sisma nel centro Italia. Egli stesso ha annunciato la cosa sul suo profilo Twitter. «Seguo con tristezza le notizie del terremoto in Italia, un paese che amo molto e dove ho tanti amici. Ho inviato 50.000 euro alla Croce Rossa Italiana», è il testo del tweet.

Babis non è nuovo a manifestazioni di affetto nei confronti dell’Italia, ha scritto Askanews. In primavera durante una cena della Camera di Commercio Italo Ceca ha detto di essere proprietario di alcune aziende in Italia e ha rivelato che la più giovane delle sue due figlie, ancora adolescente, si è trovata un fidanzatino italiano, della Sicilia.

Generalmente definito il “Berlusconi della Repubblica Ceca”, è magnate di un impero agroalimentare con 30mila dipendenti che ha interessi sia in Slovacchia che in Cechia e di numerosi mezzi di informazione cartacei e internet in entrambi i paesi. A 62 anni è tra gli uomini più ricchi dell’Europa centrale: secondo Forbes il suo patrimonio netto ammonta a 2,9 miliardi di dollari (2,6 miliardi di euro).

(Red)

_
Foto minoritenplatz8 cc-by 2.0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.