Terremoto in centro Italia: 292 le vittime, oggi funerali ad Amatrice e lutto nazionale

terremo-amatri_20160824_(IFRC-Crocerossaita-cc-by-nc-nd)

Il bilancio delle vittime è purtroppo salito ancora nel weekend. Sono 292 i morti, di cui 231 ad Amatrice, 50 nel comune di Arquata del Tronto e 11 ad Accumoli, mentre 2.900 sono gli sfollati, assistiti nelle tende dalla protezione civile. Ancora il dato è provvisorio, considerando che non c’è per il momento un numero ufficiale di dispersi, che potrebbero essere una decina di persone.

Le scosse sono continuate nella zona anche in questi giorni, e solo dalla mezzanotte di oggi sono state 16 quelle scosse registrate dall’Ingv, tra magnitudo 2.0 e 3.4. Dopo la prima devastante scossa di magnitudo 6.0, dal 24 agosto ad oggi sono state localizzate in totale ben 2553 scosse, 129 delle quali di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 12 tra 4.0 e 5.0 ed una di 5.0: si tratta della scossa di magnitudo 5.4 delle 4.33 del 24 agosto avvenuta nella zona di Norcia (Perugia).

Oggi è stata dichiarata giornata di lutto nazionale. Alle ore 18 si svolgeranno ad Amatrice, vicino alle tendopoli, i funerali di altre vittime alla presenza del presidente Sergio Mattarella e del premier Matteo Renzi. In un primo tempo si era pensato per ragioni logistiche di svolgere il rito funebre a Rieti, dove erano state trasferite le bare negli ultimi giorni, ma poi la cerimonia è stata riportata ad Amatrice a seguito delle proteste degli sfollati.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Una prima cerimonia ufficiale di esequie si era tenuta ad Ascoli Piceno sabato, sempre alla presenza delle maggiori istituzioni della repubblica. Per altre singole vittime si sono svolti e si stanno svolgendo funerali individuali in diverse località.

terremoto-amatrice_(protezionecivile)

Intanto vengono segnalate irregolarità nelle ristrutturazioni compiute nelle aree coinvolte dal sisma dopo il terremoto dell’Umbria del 1997, soprattutto per quanto riguarda edifici pubblici, come ad esempio la torre civica, il campanile della chiesa, la scuola e la sede dei Carabinieri ad Accumoli, e altrettanti edifici come scuole e ospedale ad Amatrice. Al riugardo vengono aperti fascicoli di inchiesta (vedi qui e qui).

terre-protezionecivile-SMS

Intanto la Protezione Civile ha informato ieri che sono stati raccolti oltre 10 milioni di euro attraverso tramite SMS al numero solidale 45500. Su Wired.it si legge come verrranno usati questi soldi.

Leggi qui tutti i modi per inviare donazioni agli enti interessati a sostenere la popolazione terremotata:

Terremoto in Italia, come aiutare a distanza

Leggi anche:

“Ecco perché molti edifici sono crollati dopo i lavori”

(Red)

_
Foto IFRC Daniele Aloisi/Croce Rossa Italiana CC-BY-NC-ND
Foto protezionecivile.it

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.