Fico a Parigi con Hollande e i leader socialisti europei: Stati siano liberi di rifiutare migranti

fico-robo_(foto_vlada.gov.sk)

Il primo ministro slovacco Robert Fico (Smer-SD) ieri si è recato a Parigi, su invito del presidente francese Francois Hollande, per partecipare a un pranzo di lavoro con i leader dei partiti socialdemocratici europei. L’incontro, che si è tenuto al castello di La Celle-Guenand nella Valle della Loira vicino a Parigi, ha visto una discussione sulle principali questioni europee e sui preparativi per il vertice informale dei leader europei che si terrà a Bratislava il 16 settembre. Fico ha detto dopo la riunione che l’UE dovrebbe mostrare un volto sereno e volto al positivo nonostante la Brexit, e deve fare di tutto per diventare un più forte protagonista della scena internazionale. I leader socialisti si «più o meno» accordati su quello che dovrebbe essere l’ordine del giorno al vertice di Bratislava, e hanno concordato nel presentarsi ai propri cittadini con un volto più amichevole, cambiando il modo di comunicare alla gente le attività e i risultati ottenuti dall’Unione europea.

Fico ha chiesto più comunicazione, forza e stabilità dall’UE all’estero, e la capacità di meglio interpretare i sentimenti della gente, anche quando, come singoli Stati membri, si hanno opinioni diverse su questioni chiave (come successo ad esempio per la guerra in Iraq nel 2003 o per le attuali sanzioni contro la Russia). Fico ha anche detto che ritiene che i paesi membri debbano avere più libertà nell’adottare le politiche per i migranti, e debbano essere anche liberi di rifiutare delle quote obbligatorie imposte dall’alto. Dato che diversi leader europei hanno opinioni diverse dalla Commissione europea, c’è bisogno non di aumentare i poteri delle istituzioni della UE, ma piuttosto «di una maggiore comprensione tra gli Stati membri».

All’incontro non era presente Matteo Renzi, che ha rinunciato a causa del sisma in Centro-Italia.

"Je voulais d'abord avoir une pensée pour l'Italie car Matteo Renzi ne peut pas etre là puisque une catastrophe terrible…

Posted by Élysée – Présidence de la République française on 25. august 2016

(Red)

_
Foto vlada.gov.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.