Scienziati slovacchi lavorano a microchip per individuare il cancro

cancro-seno_(Bakerstmd-cc-by-sa)

Ricercatori dell’Accademia slovacca delle scienze (SAV) stanno sviluppando uno speciale biochip che avrà lo scopo di aiutare a diagnosticare il cancro e tenere traccia dello stato di avanzamento della malattia. Come ha riferito il quotidiano Pravda, il progetto, in cui SAV collabora con l’Ospedale universitario di Trencin e l’Università di Belgrado, è ancora nelle prime fasi di sviluppo: ci vorranno forse quattro o cinque anni prima che i biochip possano essere utilizzati nella vita reale.

Gli scienziati sono tuttavia convinti che il chip sarà una innovazione che farà la differenza nel rilevare e trattare i tumori. I biochip dovrebbero non solo essere in grado di rilevare il cancro, ma anche determinarne lo stadio raggiunto e indicare la funzionalità di una determinata terapia. Le forme di tumore variano in termini di aggressività, ed è importante per i medici ottenere informazioni precise su come la malattia si sta sviluppando o se il paziente sta avendo una remissione. Per i biochip, che assomigliano a vetrini da microscopio, si può anche immaginare in futuro l’uso “fai da te” come per i test di gravidanza, dove gli ex pazienti oncologici possono farsi da soli un test con una goccia di sangue.

(Red)

_
Foto: tumore al seno
Bakerstmd cc-by-sa

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google