Disoccupazione al 9,44% in Slovacchia nel mese di luglio

lavoro (artisandhu@flickr)

Il tasso di disoccupazione in Slovacchia era pari al 9,44% alla fine di luglio, con un decremento di 0,01 punti percentuali (p.p.) rispetto al mese precedente e un calo di 2,02 p.p. nei confronti del luglio 2015. I dati sono stati diffusi venerdì dal capo del Centro nazionale per il Lavoro, gli Affari sociali e la Famiglia (UPSVaR), insieme al ministro del Lavoro Jan Richter (Smer-SD). Il numero di persone in cerca e che sono in grado di accettare immediatamente un lavoro era di 256.460 nel mese di luglio, un valore in calo di 52.650 sull’anno precedente.

Il tasso di disoccupazione, calcolato in base al numero totale di chi cerca lavoro, ha raggiunto il 10,96% in luglio, in flessione del 2,08% rispetto a dodici mesi prima. Mentre il numero totale di chi cerca lavoro si è attestato a 297.649 in luglio, in diminuzione dello 0,59% sul mese di giugno e del 15,40% a livello annuo.

La disoccupazione è calata in cinque delle otto regioni slvoacche. I migliori risultati nella regione di Banska Bystrica. A livello di distretto, il tasso di disoccupazione è sceso in 41 di essi ed è aumentato in 38.

Nel mese di luglio gli uffici del lavoro distrettuali hanno riferito di un totale di 38.308 posti di lavoro vacanti, un numero in calo di 3.621 rispetto al mese precedente.

Soddisfatto il ministro Richter, che ha osservato come il tasso di disoccupazione sia sotto la soglia critica dell’11%, mostrando cifre comparabili con quelle precedenti all’anno 2008, prima della crisi finanziaria globale. Richter ha detto che la Slovacchia si distingue ora per un tasso di disoccupazione sotto la media della zona euro, con migliori risultati di paesi come  Francia e Lituania. Ora si deve lavorare, ha detto, per continuare a ridurre la disoccupazione di lunga durata, che già vede risultati: è infatti calato il numero dei disoccupati di lunga durata di quasi 40.000 rispetto ai dati del luglio 2015, mentre quello dei disoccupati da oltre quattro anni è sceso di 9.000 nello stesso periodo.

Richter ha rivendicato un sensibile abbassamento della disoccupazione giovanile: se erano 26.869 le persone fino a 25 anni senza lavoro nel mese di gennaio, oggi sono solo 10.826, ben 16.000 in meno.

(Red)

_
Foto artisandhu@flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google