Cresce il salario nominale medio in tutti i comparti tranne l’ICT

stipendi

Il salario mensile nominale medio è cresciuto nel giugno 2016 in diversi settori. L’aumento più rilevante lo si è registrato nelle costruzioni, dove ha raggiunto il 7,5% annuo portando lo stipendio lordo mensile a 675 euro, come indica l’Ufficio di Statistica nel suo ultimo comunicato. Il salario medio è cresciuto poi nei servizi di ristorazione del 6,3% a 402 euro, nella vendita e riparazione di autoveicoli del 6,1% a 917 euro, nel settore dei servizi di mercato selezionati del 5,9% a 869 euro. Crescita anche nel commercio al dettaglio del 4,4% a 623 euro, nel settore alberghiero del 3,5% a 644 euro, nei trasporti e logistica del 2,2% a 853 euro e infine nell’industria del 2% a 1.001 euro. L’unico comparto che ha visto una riduzione del salario mensile nominale medio è quello informatico, dove in giugno è stato pari a 1.708 euro, perdendo l’1,2% rispetto allo stesso mese 2015.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.