Rio, la squadra slovacca pronta a competere alle Olimpiadi

rio-sk

Cominciano oggi a Rio de Janeiro i XXI Giochi Olimpici estivi, e questa sera si potrà assistere alla cerimonia di apertura, alla quale parteciperanno primi ministri e capi di Stato. Tra essi anche il presidente slovacco Andrej Kiska, che ieri ha tagliato il nastro, assieme al collega ceco Milos Zeman, all’inaugurazione ufficiale della Casa Slovacchia, che ospiterà atleti, giornalisti e visitatori nelle due settimane di gare.

La squadra olimpica slovacca è composta da 51 atleti che gareggeranno in 21 discipline sportive, accompagnati da una quindicina tra rappresentanti del comitato olimpico slovacco, medici e fisioterapeuti. Tra i concorrenti vi sono alcuni nomi noti, come Dana Bartekova, bronzo nello skeet alle Olimpiadi di Londra 2012, il canoista Matej Benus, detentore di diversi ori mondiali nella sua categoria, il campione mondiale di ciclismo su strada Peter Sagan, che però ha deciso di correre a Rio nella disciplina ‘cross country’ (mountain bike), come già nel 2012 a Londra, che è poi lo sport con cui Sagan ha iniziato a fare i primi risultati, arrivando a un oro mondiale juniores, e la tennista Anna Karolina Schmiedlova (per leui 2 titoli WTA e 9 ITF), attuale numero 40 del ranking mondiale. Il maggior numero di atleti, 16, equamente suddivisi tra uomini e donne, parteciperà a gare di atletica. Ma diversi atleti saranno gli unici slovacchi nella loro disciplina (come nel ciclismo su strada, nel triatlon, nella ginnastica sportiva, nella mountain bike, nei pesi.

Le prime gare sono iniziate questa mattina alle 9 (ora locale, ovvero le 16 ora dell’Europa centrale) per il tiro con l’arco maschile, e proseguiranno con quello femminile. Domani sono in programma tennis da tavolo, ciclismo su strada, tennis, tiro sportivo e nuoto. Domenica si aggiungeranno la canoa slalom e la ginnastica sportiva.

Dal momento dell’indipendenza nazionale nel 1993, gli slovacchi hanno guadagnato un totale di 24 medaglie alle Olimpiadi. Pechino 2008 è stata l’edizione di maggior successo, con tre ori, due argenti e un bronzo, mentre quattro anni dopo a Londra sono tornati a casa con solo medaglie e senza oro, il peggior risultato di sempre. Tra i favoriti slovacchi per alcune delle 306 medaglie sono i tiratori, i canoisti, e i marciatori. Alcune stime parlano di otto medaglie per la Slovacchia, una previsione ritenuta comunque troppo ottimistica dai responsabili della squadra slovacca, che sarebbero soddisfatti di quattro o cinque podi, e possibilmente una medaglia d’oro.

Si può vedere il programma completo con gli atleti slovacchi partecipanti a questa pagina.

(La Redazione)

_
Foto rio.olympic.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google