Più di 50 eventi hanno avuto luogo nel primo mese di Presidenza slovacca UE

presidenzaslov_minis_(eu2016.sk)

Nel primo mese di Presidenza del Consiglio dell’Unione europea, la Slovacchia ha organizzato più di 50 eventi politici e riunioni di specialisti di tutta Europa, circa due terzi dei quali organizzati a Bratislava. Nei trentuno giorni di luglio la capitale slovacca è stata visitata da «quasi 1.600 delegati provenienti da 45 paesi e circa 300 giornalisti da più di 20 paesi», dice il comitato responsabile della Presidenza come pubblicato dal sito ufficiale eu2016.sk.

Tra i principali risultati sono stati segnalati un accordo degli Stati membri sul bilancio dell’Unione europea del prossimo anno, e l’apertura di due capitoli nei negoziati di adesione con la Serbia. I ventotto paesi membri dell’UE hanno concordato una proposta di compromesso sul bilancio 2017 dell’UE a tempo di record, appena 18 giorni dopo che la Commissione ha presentato la sua proposta. La Presidenza slovacca dovrebbe iniziare a negoziare il progetto di bilancio con il Parlamento europeo in autunno.

Un altro successo raggiunto in questo mese, continua il sito, è la Dichiarazione di Bratislava sui Giovani Ricercatori presentata a seguito di una riunione informale dei ministri incaricati della competitività il 19 luglio. La dichiarazione, che è una sintesi di ambizioni, problemi e soluzioni nel campo della ricerca a tutti i livelli – dalle scuole secondarie ai titoli post-laurea – sarà discussa al Consiglio dell’Unione europea a Bruxelles nel mese di novembre.

(Red)

_
Foto eu2016.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.