Il Danubio è un fiume relativamente pulito

bratislava-danubio_(kamienok-nc-sa)

Il Danubio risulta essere relativamente pulito rispetto ad altri fiumi in Slovacchia e le sue acque hanno visto un miglioramento di qualità. Così dice uno studio dell’Istituto di Ricerca sulle Acque (Vuvh) di cui parla un articolo di Slovak Spectator. «Tutti i grandi fiumi in Slovacchia – Danubio, Morava, Hron, Ipeľ, Slaná, Hornád, Bodrog e Poprad – sono in condizioni medie», mentre «I fiumi più inquinati in Slovacchia sono il Nitra e il Piccolo Danubio (Maly Duanj), che sono in cattive condizioni».

Secondo scienziati e ricercatori la buona qualità dell’acqua del Danubio è dovuta alla sua dimensione, che gli permette di assorbire senza apparenti danni quantità relativamente grandi di inquinamento senza risentirne significativamente, la sua capacità naturale di autodepurazione e le protezioni contro l’inquinamento nel territorio dell’Austria.

I risultati del monitoraggio della qualità delle acque tra il 2007 e il 2015 dimostrano che la condizione ecologica del Danubio è nella media e che la condizione chimica è buona. In generale, la situazione è anche migliorata dal 1989 ad oggi per inquinamento organico e inquinamento con sostanze nutritive contenute nel fiume. L’unico parametro che segna un regresso è la conducibilità, dice l’istituto, che è un indicatore della concentrazione di ioni disciolti nell’acqua. «L’aumento della concentrazione di sali solubili è più evidente nel corso dell’ultimo periodo», a causa presumibilmente degli inquinanti dai campi, del trattamento delle strade con sale durante l’inverno, ma anche in parte delle fognature.

danubio-komarno_(TerraLibera-by-nc)
Il Danubio a Komarno – Foto Terra Libera cc-by-nc 2.0

La qualità dell’acqua del Danubio, considerando che rifornisce di acqua potabile la capitale Bratislava, anche attraverso le falde sotterranee, viene monitorata dal 1950 con il controllo di più di 75 indicatori. Le analisi sono effettuate oggi sull’intera estensione del corso d’acqua in territorio slovacco, ovvero 172 chilometri (che ne fanno il sesto fiume per lunghezza nel paese), in fondo un tratto molto limitato dei 2.860 chilometri totali dalla Foresta Nera in Germania al Mar Nero in Romania, passando per ben 10 paesi europei.

Per il futuro, gli esperti indicano come rischio maggiore per l’abbassamento della qualità dell’acqua del Danubio in Slovacchia i concimi e disinfestanti usati in agricoltura, dato che le sue rive sono in gran parte occupate da terreni agricoli spesso occupati da colture estensive. Miglioramenti possono comunque essere ottenuti eliminando le barriere al flusso acqueo e costruendo nuovi impiandi di depurazione, anche lungo i corsi dei maggiori affluenti (Morava, Váh, Nitra e Hron) la cui qualità delle acque non è così buona.

(La Redazione)

_
In alto: il Danubio a Bratislava
Foto Michal Hrabovec cc-by-nc-sa

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google