Il Presidente Kiska a Cracovia ha incontrato Papa Francesco

papafrancesco-kiska_(prezident.sk)

Il presidente slovacco Andrej Kiska si è recato ieri presso il castello di Wawel a Cracovia, dove ha potuto incontrare Papa Francesco che nella città polacca partecipa alla Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) 2016. Lo scopo principale della visita era quello di invitare il Santo Padre a recarsi in Slovacchia. Il capo dello Stato slovacco aveva avuto con Francesco un incontro di 40 minuti lo scorso anno in Vaticano, e già allora aveva invitato il pontefice a visitare la Slovacchia. «Saremmo immensamente felici se viene», ha affermato.

Il presidente ha anche incontrato i pellegrini slovacchi, gli organizzatori della 31esima GMG e i vescovi: «Qui c’è una atmosfera particolarmente e simbolicamente calda. Oltre al tempo atmosferico, si percepisce il calore di giovani che sono estremamente impaziente di vedere il Santo Padre», ha detto Kiska nel corso della sua visita secondo il suo ufficio stampa. Ha poi fatto i complimenti a volontari e organizzatori slovacchi, e si è detto felice che in Slovacchia esistano dei giovani così infervorati, pronti a spendere tempo, denaro e fatica per rendere possibile un evento così grande.


Kiska tra i pellegrini slovacchi

La Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia è stata avviata martedì e si concluderà domenica. Sono previste almeno 500 mila presenze da 187 paesi. Gli organizzatori avvertono tuttavia che potrebbero essere molte di più, anche 1 milione e mezzo.

(Red)

_
Foto prezident.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.