Anche i rettori universitari protestano contro i tagli a scienza e ricerca

sav-accademiascienze_(savba.sk)

Gli scienziati e docenti universitari rifiutano la proposta del ministero delle Finanze di tagliare di oltre un milione di euro il bilancio di quest’anno dell’Accademia slovacca delle scienze (SAV). Recentemente il ministero ha chiesto di elaborare misure per fare economie nelle spese dell’Accademia, dopo che sono stati approvati due provvedimenti straordinari non previsti nel bilancio dello Stato per il 2016: l’aumento degli stipendi degli insegnanti (25 milioni) e i sussidi statali ai produttori di latte (altri 30 milioni).

Alle proteste si è unita la Conferenza dei Rettori della Slovacchia, preoccupata per il già complicato stato della ricerca scientifica slovacca che rischia così di finire in crisi, minacciando anche la sostenibilità del personale impiegato nel settore, che potrebbe subire dei tagli.

Un anno fa, nel luglio 2015, il presidente della SAV firmò con il ministro delle Finanze Peter Kazimir e l’allora ministro dell’Istruzione Juraj Draxler un accordo per garantire all’Accademia delle Scienze un budget annuale di almeno 60 milioni nel periodo 2016-2018.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.