Povertà: pacchi alimentari a 50mila famiglie in Slovacchia

pane-aliment_(DanielJPHadley_cc-by-nc-sa)

Tre organizzazioni caritatevoli in Slovacchia (la Croce Rossa, la Caritas e la non-profit Carità di Santa Elisabetta che ha sede a Zvolen)  hanno iniziato la distribuzione di oltre 103mila pacchi alimentari ai bisognosi, all’interno del Programma Operativo di Assistenza Alimentare e Materiale. Il programma è suddiviso in quattro misure, una delle quali prevede la distribuzione di pacchi alimentari a poco meno di 50mila destinatari in tutto il paese.

I gruppi più vulnerabili di persone in Slovacchia sono le famiglie con bambini, in particolare quelle monoparentali, ma anche le famiglie con più di tre figli e i single, secondo i dati disponibili all’Ufficio nazionale per il Lavoro, gli Affari sociali e la Famiglia (UPSVaR), che ha selezionato i destinatari del progetto. Ai single sarà recapitato un pacco, due pacchi alle famiglie con fino a due bambini e tre ai gruppi famigliari con tre o quattro minori, e quattro pacchi a chi ha cinque bambini e oltre.

I pacchi contengono un mix di alimenti che possono essere combinati, hanno lunga durata e possono essere cucinati in poco tempo. Ogni pacco ha un valore di 33,6 euro, per un costo totale del programma pari a 3,8 milioni. Altri pacchi sono previsti in distribuzione in autunno, dove agli alimentari si affiancheranno dei kit per l’igiene.

(Red)

_
Foto Daniel Dadley cc-by-nc-sa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.