La Slovacchia condanna il tentativo di golpe in Turchia

istanbul-turchia_(Matthias-Rhomberg_5166678236@flickr_CC-BY)

La Slovacchia difende il processo democratico in Turchia e condanna il tentativo di rovesciamento violento del governo locale. Questo ha detto il ministro degli Interni Robert Kalinak (Smer-SD) dopo una sessione straordinaria del Consiglio di sicurezza nazionale svoltosi sabato (una riunione analoga si era tenuta il giorno prima in seguito all’attentato a Nizza). La Turchia, ha detto il ministro, rappresenta un partner chiave per la sicurezza strategica [dell’UE]. «Una Turchia stabile è per noi di straordinaria importanza, in quanto è sul nostro confine [dell’UE] e qualsiasi destabilizzazione nel paese potrebbe avere per noi conseguenze di vasta portata». Kalinak ha posto l’accento sull’importanza della stabilità in Turchia alla luce della crisi migratoria in Europa.

Con la sua posizione concordano anche il ministro degli Affari Esteri Miroslav Lajcak (Smer-SD) e della Difesa Peter Gajdos (SNS), secondo i quali la situazione si è stabilizzata e sono rientrate, nonostante il tentativo di golpe, le preoccupazioni per i cittadini slovacchi in Turchia. Si è resa dunque del tutto fuori luogo la necessità di una evacuazione dei cittadini slovacchi dal paese.

Il ministero degli Esteri sconsiglia tuttavia agli slovacchi di viaggiare in questi giorni verso Ankara e Istanbul. Comunque, l’ambasciata turca in Slovacchia ha informato sabato che l’aeroporto internazionale Ataturk ha ripreso l’attività di sempre e che le località turistiche più popolari sulla costa turca godono di una situazione sicura, tranquilla e senza incidenti, e presto riprenderanno la completa normalità.

(Red)

_
Foto Matthias Rhomberg cc-by

2 comments to La Slovacchia condanna il tentativo di golpe in Turchia

  • franco wendler

    Non sono d’accordo. Erdogan e’ un dittatore, e la sua violenza e’ inaudita. La Turchia resti dov’e’, farla entrare nella UE sarebbe un errore colossale. Appoggiare Erdogan e’ uno schiaffo alla vera democrazia e liberta’. Ma d’altronde, oggi, democrazia e liberta’ sono solo parole.

  • Redazione

    Sono dichiarazioni fatte nella giornata di sabato, quando ormai Erdogan aveva ripreso le redini. Si tratta dunque solo di pura realpolitik (e di una presa d’atto della situazione). Del resto la parte di dichiarazione in cui “la Slovacchia difende il processo democratico in Turchia”, che in questi giorni sa tanto di beffa, ha tuttavia una maggiore enfasi di “condanna il tentativo di rovesciamento violento del governo”. Frase fatta e anche dovuta: la Turchia è pur sempre un membro fondamentale (e il secondo esercito) della Nato… E poi per la Slovacchia meglio turarsi il naso e sperare che (forse) Ankara farà da freno all’immigrazione nell’UE. Sempre che invece non decida di imbarcare volontariamente migliaia di migranti e spedirceli come pacco regalo per mostrarci i muscoli.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google