L’evoluzione sugli esseri umani non si è ancora fermata

uomo-umanit-evoluz_(VectorOpenStock-cc-by)

Jonathan P. Beauchamp, del dipartimento di economia dell’università di Harvard, ha pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas) lo studioGenetic evidence for natural selection in humans in the contemporary United States” nel quale evidenzia che le Recenti scoperte da genetica molecolare rendono ora possibile testare direttamente la selezione naturale, analizzando se le varianti genetiche associate ai  vari fenotipi sono frutto della  selezione.  Beauchamp  ha utilizzato  questi risultati per realizzare dei “punteggi” poligenici che utilizzano i genotipi degli individui per prevedere il loro indice di massa corporea, livello di istruzione (EA), la concentrazione di glucosio, l’altezza, la schizofrenia, il colesterolo totale, e l’età delle prime mestruazioni nelle donne.

Poi ha esaminato le associazioni tra questi punteggi e il grado di salute ed efficienza fisica per verificare se si stesse verificando un qualche tipo di  selezione naturale.

Il campione di studio della ricerca di Beauchamp comprende individui di origine europea nati tra il 1931 e il 1953 che hanno partecipato all’Health and Retirement Study, un progetto di studio della salute della popolazione Usa, quindi molto rappresentativi,  e l’economista di Harvard evidenzia: «I miei risultati implicano che la selezione naturale abbia lentamente favorito coloro con EA  basso sia nelle femmine che nei maschi, e suggeriscono che la selezione naturale potrebbe aver favorito una età più elevata del menarca nelle femmine. Per EA, le mie stime implicano un tasso di selezione di circa -1.5 mo di istruzione per generazione (che impallidisce in confronto con gli aumenti di EA osservati in epoca contemporanea). Anche se non possono essere proiettati su più di una generazione, i miei risultati forniscono ulteriori prove che gli esseri umani si stanno ancora in evolvendo sia pure lentamente, soprattutto in confronto  ai rapidi cambiamenti che si sono verificati nel corso degli ultimi generazioni a causa di fattori culturali e ambientali».

Continua a leggere su Greenreport.it

 

_
Immagine Vector Open Stock cc-by 2.0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google