Lotta alla corruzione, il Governo rinvia a metà 2011

Il Governo ha preparato ieri una brutta sorpresa per gli investitori stranieri, scrive in prima pagina il giornale Hospodarske Noviny, quando non ha approvato un emendamento preparato per combattere la corruzione. Anche se il partito del Premier, SDKU-DS, ha promesso la rapida introduzione delle gare d‘appalto elettroniche, il Governo non tratterà la proposta prima che della metà del 2011.

Le  Camere di commercio estere, che aspettavano un attacco duro alla corruzione, sono indignate. «Riteniamo che la mancata approvazione della legge sia un messaggio negativo per gli investitori provenienti da Austria e Germania», ha detto il capo della Camera di Commercio Austro-Slovacca Maria Berithova.

Il Governo non è soddisfatto dell’emendamento preparato dall’Ufficio per gli appalti pubblici (UVO). «Il Governo ha deciso di preparare una legge globale sulla materia entro il Giugno del prossimo anno», ha detto il portavoce dell’Ufficio del Governo, Rado Bato.

(Fonte HN)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*