Ministri dell’Ambiente dell’UE: accelerare ratifica accordo di Parigi su cambiamento climatico

cop21-clima-parigi_(markdixon-cc-by)

In una riunione informale dei ministri UE per il cambiamento climatico che si è tenuta a Bratislava a inizio settimana la Slovacchia e la maggior parte degli stati membri dell’UE hanno confermato l’impegno a ratificare il prima possibile l’accordo sul clima firmato a Parigi alla fine dello scorso anno. Secondo il ministro dell’Ambiente Laszlo Solymos, il governo della Slovacchia vorrebbe farlo già entro quest’anno, e dunque prima della chiusura del suo semestre di presidenza del Consiglio UE.

«Si tratta di un argomento di massima rilevanza, e l’Unione europea non deve perdere l’entusiasmo mostrato durante i negoziati di questo accordo», ha detto Solymos.

L’accordo di Parigi (COP21) riguarda importanti misure contro il cambiamento climatico, con l’obiettivo a lungo termine di mantenere il riscaldamento sotto i due gradi rispetto ai livelli preindustriali. Inoltre, prevede l’impegno di ogni paese a limitare l’aumento della temperatura a 1,5 gradi. La convenzione entrerà in vigore solo dopo la ratifica da parte dei singoli stati, il che dovrebbe avvenire in almeno 55 paesi, che rappresentano almeno il 55% delle emissioni globali di gas a effetto serra.

(Red)

__
Foto Mark Dixon cc-by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.