Si avvicina il congresso per #Siet, ma non ci sono candidati alla presidenza

prochazka_(rtvs.sk)

Ancora nessuno si è candidato per guidare il partito #Siet, formazione che è parte della coalizione di governo ma che ha perso parecchio consenso popolare dopo il voto del 5 marzo scorso, e ha perso per diverse ragioni ben 8 dei suoi (inizialmente 10) parlamentari. Il nuovo leader del partito dovrebbe essere eletto in un congresso straordinario fissato per il 13 agosto a Trnava.

Il leader e fondatore Radoslav Prochazka ha visto crollare il suo gradimento in questi mesi, e dopo l’addio di tre deputati che sono usciti da #Siet a fine marzo in seguito all’adesione alla coalizione con i socialdemocratici di Smer-SD (e con i nazionalisti di SNS), in giugno altri suoi cinque rappresentanti in Parlamento, incluso il vice presidente Andrej Hrnciar, sono stati espulsi da Prochazka per essere stati critici della politica del leader. Questi cinque, tuttavia, che hanno creato una ‘Piattaforma per la politica responsabile’, stanno cercando un accordo con Prochazka su un candidato comune – possibilmente uno del quintetto – per evitare ancora maggiori spaccature all’interno del partito.

L’agenzia Tasr ha scritto che il fondatore ha rinunciato a candidarsi alla presidenza, anche se ancora non ha detto niente in via ufficiale. Nei corridoi si farebbe il nome della deputata Katarina Csefalvayova, che non conferma. E nel frattempo sembra che anche l’unico ministro di #Siet – Roman Brecely, ai Trasporti, che non è deputato – avrebbe detto di non avere l’ambizione di diventare capo del partito.

(Red)

 

__
Foto rtvs.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.