Parlamento, entro sette giorni una seduta per la sfiducia al premier Fico

fico_(tv_TA3)

Non solo il ministro degli Interni. Ora l’opposizione ha deciso di mettere in mezzo anche il primo ministro Robert Fico (Smer-SD), a causa del suo rifiuto a licenziare il suo ministro. I partiti di opposizione Libertà e Solidarietà (SaS) e OLaNO-NOVA hanno presentato oggi una nuova mozione firmata da 34 parlamentari per l’estromissione di Fico. Il presidente del Parlamento Andrej Danko ha ora un massimo di sette giorni per convocare la seduta parlamentare straordinaria.

Secondo l’opposizione, rifiutando di agire Fico si è assunto le responsabilità di Kalinak, dimostrando che è a favore delle attività criminali dei membri del governo e di un ambiente politico corrotto. La nostra richiesta di giustizia non è stata ascoltata, ha detto il leader di OLaNO-NOVA Igor Matovic, e ora abbiamo «presentare una proposta di licenziamento di Fico dalla carica di primo ministro». È vergognoso che lui continui a «minimizzare l’intero caso di frode fiscale di cui è protagonista Ladislav Basternak».

(Red)

Foto TA3.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.