Sconosciuto entra di notte nel Palazzo Presidenziale, la sicurezza lo lascia girovagare

palazzopresid-grassalk

Uno sconosciuto è entrato nel Palazzo presidenziale di Bratisalva nella notte tra lunedì e martedì, intorno all’una, e ha passato circa 20 minuti all’interno dell’edificio, senza tuttavia fare danni o prendere alcunché. Lo ha annunciato ieri l’ufficio del Presidente della Repubblica, spiegando che l’intrusione è stata possibile a causa di una porta di servizio non chiusa a chiave, dopo che l’uomo aveva scavalcato la recinzione in vetro che dà sul giardino. Nonostante sia scattato l’allarme, che il personale della sicurezza ha ignorato credendolo inconsistente, e disattivando il sistema, il soggetto ha salito le scale fino al piano superiore, dove è stato ripreso da una telecamera interna, il cui filmato è ora nelle mani della polizia. L’ufficio del Presidente ha detto che l’intruso non ha rubato o danneggiato nulla e dopo aver gironzolato per 20 minuti è uscito attraverso un ingresso laterale custodito, ma l’agente di stanza al cancello non ha mosso un dito.

Il capo del servizio per la sicurezza dei funzionari costituzionali ha offerto le proprie dimissioni, che il ministro degli Interni non ha ancora deciso se accettare o meno. Di certo ci saranno conseguenze per la grossa gaffe del personale.

Il capo dello Stato Andrej Kiska ha definito il fatto una «spiacevole sorpresa», dovuta allo scoprire «che qualcuno può passeggiare 20 minuti nel palazzo senza incontrare nessuno».

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.