CineVitaj, quattro pellicole italiane per il pubblico slovacco

Anche quest’anno nell’ambito del festival Dolce Vitaj, si è tenuta la rassegna cinematografica CineVitaj, tutta dedicata alla proiezione di film italiani.

cinevitaj

I film, in lingua italiana con sottotitoli in slovacco e in inglese, sono stati proiettati presso il cinema Kino Mladosť, dal 20 al 23 giugno. L’evento si è aperto con un documentario musicale, “Indebito”, diretto da Andrea Segre, con protagonista il famoso cantautore italiano Vinicio Capossela che viaggia tra Atene e Salonicco alla scoperta del genere musicale rebetiko, musica popolare ribelle nata nel 1922 con la fuga dei greci da Smirne, in seguito alla riconquista della città da parte dei turchi.

indebito-segre

Protagonista della seconda serata il film “Ti ricordi di me?”, commedia di Rolando Ravello con Edoardo Leo e Ambra Angiolini, che racconta una storia d’amore, a tratti divertente e a tratti drammatica, tra un cleptomane e una narcolettica. Dopo mille peripezie, furti e amnesie, l’amore che li lega condurrà i due protagonisti verso una vita quasi “normale”.

ravello-tiricordi-cinemaitali

Durante la terza serata il pubblico ha potuto seguire la commedia musicale “Song’e Napule”, di Marco e Antonio Manetti, in cui il protagonista Paco Stillo, interpretato da Alessandro Roja, è un pianista che per vivere fa il poliziotto. Ai fini di un’operazione sotto copertura, per catturare un boss latitante, entra come musicista nella band di musica neomelodica napoletana di Lollo Love. Alla fine questa esperienza gli servirà a ricostruire il suo controverso rapporto con Napoli, trovare dei veri amici e anche l’amore in un contesto prima da lui disprezzato.

Per la serata di chiusura, è stato proiettato il film “Sei mai stata sulla luna?”, commedia di Paolo Genovese con Raoul Bova e Liz Solari, ambientata in Puglia, che racconta la storia d’amore tra due personaggi apparentemente troppo diversi per poter stare insieme. Lei una giornalista di moda mentre lui un contadino pugliese, scopriranno che l’amore può unire due mondi a prima vista opposti.

La rassegna è stata molto apprezzata dal pubblico di Bratislava che ha riempito la sala del cinema Mladosť con assiduità nel corso delle serate. In contemporanea, nella piazza antistante il cinema, si è svolto il “Mercato Italiano”, evento dedicato ai prodotti tipici italiani, che ha permesso al pubblico del CineVitaj di accompagnare un bel film con del buon cibo e vino italiano.

Dalila Di Serio

Arianna Pancotti

IIC Bratislava

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google